Tutte le notizie in breve

Un 59enne allievo parapendista di nazionalità irlandese è rimasto gravemente ferito ieri nel primo pomeriggio a Champsec, località sotto Verbier (VS), in seguito a una caduta da 20 metri di altezza a 200 metri dalla prevista zona di atterraggio.

Lo indica un comunicato odierno della polizia cantonale vallesana.

L'uomo era decollato da Les Ruinettes, a circa 2200 metri di quota, e avrebbe dovuto atterrare in una zona prevista a questo scopo 1300 metri più in basso, sul fondo del Val de Bagnes, nel Basso Vallese.

Le cause dell'incidente, avvenuto verso le 13.30, non sono ancora note. In un primo tempo la vittima è stata trasportata da un elicottero della compagnia Air-Glaciers all'ospedale di Sion (VS), ma poi è stata trasferita dalla Guardia aerea svizzera di soccorso (REGA) al Centro ospedaliero universitario vodese di Losanna.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve