Tutte le notizie in breve

Matthias Mueller

KEYSTONE/EPA DPA/SEBASTIAN GOLLNOW

(sda-ats)

L'autorità di omologazione tedesca Kba ha dato il via libera al richiamo di un altro milione di autovetture Volkswagen coinvolte in Europa nello scandalo del dieselgate.

Lo ha detto il Ceo della casa automobilistica, Matthias Mueller, intervenendo all'assemblea generale di Vw in corso ad Hannover.

Per prime, è stato deciso, saranno richiamate le auto con motori EA189 da 2,0 litri. Salgono così a 3,7 milioni le autovetture in circolazione in Europa per le quali è stato autorizzato dalla casa automobilistica di Wolfsburg il richiamo in officina e la riparazione del software che manipolava i gas di scarico dei motori diesel.

Ci si avvicina così al 50% delle autovetture coinvolte sul Vecchio Continente: il numero totale è di 8,5 milioni. Volkswagen conta di concludere l'operazione di richiamo in officina entro fine 2016.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve