Tutte le notizie in breve

A poche settimane dalle Olimpiadi di Rio de Janeiro

KEYSTONE/AP/RENATA BRITO

(sda-ats)

La World Anti-Doping Agency (Wada) ha annunciato che, a causa della non conformità con le norme internazionale, ha sospeso l'accreditamento del Brazilian Doping Control Laboratory a Rio de Janeiro.

La decisione arriva a sei settimane dall'apertura delle Olimpiadi. La sospensione, entrata in vigore il 22 giugno 2016 quando è stata notificata la notizia al laboratorio di Rio, vieta al Laboratorio di svolgere tutte le analisi anti-doping analisi su campioni di urina e di sangue. Il laboratorio può presentare ricorso contro la decisione al Tribunale Arbitrale dello Sport entro 21 giorni dal ricevimento della comunicazione.

"Nel frattempo, la Wada lavorerà a stretto contatto con il Laboratorio di Rio per risolvere il problema individuato", ha dichiarato Olivier Niggli, direttore generale della Wada.

"L'Agenzia farà in modo che, per il momento, i campioni che sarebbe stati destinati al laboratorio, saranno trasportati in modo sicuro, prontamente e con una catena di custodia dimostrabile ad un altro laboratorio accreditato Wada in tutto il mondo", ha continuato Niggli.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve