Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo yuan cede ulteriore terreno sul dollaro, all'indomani della caduta ai minimi degli ultimi sei mesi: la parità centrale della valuta cinese ha perso 90 punti base, scivolando a 6,7098 sul dollaro, secondo le rilevazioni del China Foreign Exchange Trading System.

Ieri, nel primo giorno di mercati cinesi pienamente operativi dall'inclusione del renminbi nel paniere delle valute di riserva dell'Fmi, lo yuan ha perso 230 punti base, a 6,7008, attestandosi al livello più basso da settembre 2010.

La People's Bank of China, la banca centrale cinese, ha ribadito le proprie posizioni sulla fiducia della "stabilità" della moneta sul lungo termine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS