Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grazie a una segnalazione ricevuta sul suo profilo di Facebook, la polizia cantonale zurighese ha arrestato mercoledì a Brüttisellen (ZH) due presunti spacciatori. L'operazione ha portato al sequestro di 60 grammi di cocaina e diverse decine di migliaia di franchi.

Le persone arrestate sono due cittadini macedoni di 40 e 24 anni. In una nota, la polizia cantonale precisa di avere ricevuto lunedì scorso la segnalazione da parte di un utente del social media.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS