Tutte le notizie in breve

Uno degli scorpioni trovati nella valigia

(sda-ats)

Una turista zurighese ha fatto una insolita scoperta al suo ritorno da Cuba. Nella sua valigia si trovavano due scorpioni che sono stati recuperati dalla polizia e consegnati a uno specialista.

La donna ha chiamato lunedì sera gli agenti dopo aver scoperto, al momento di aprire la valigia, uno scorpione. Al loro arrivo gli agenti non hanno trovato traccia del piccolo animale.

Hanno perciò prelevato l'intera valigia, rinchiusa in un sacco di plastica, e una volta ritornati al posto di polizia hanno continuato le ricerche e trovato lo scorpione di un centimetro di lunghezza.

Il giorno successivo, la donna ha nuovamente allarmato gli agenti, dopo che suo figlio ha scoperto un altro scorpione, questa vota di 6 centimetri di lunghezza, nella stanza da bagno. Gli agenti si sono recati nuovamente nell'abitazione ed hanno recuperato anche il secondo scorpione.

Stando ad una nota della polizia cittadina, l'animale più grande è con tutta probabilità la mamma di quello più piccolo. Si tratta di due esemplari della specie Rhopalurus, conosciuti anche come "scorpioni rossi di Cuba", che sono stati affidati ad uno specialista.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve