Tutte le notizie in breve

Immagine d'archivio.

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Diverse centinaia di tifosi di calcio ieri sera a Zurigo hanno aggredito la polizia cittadina. Due agenti sono rimasti lievemente feriti. Le forze dell'ordine sono intervenute con lacrimogeni e proiettili di gomma.

Diverse centinaia di tifosi dell'FC Zurigo si erano radunati nella zona di Helvetiaplatz per ricordare il titolo di campioni svizzeri conquistato nel 2006. Alcuni dei presenti hanno disturbato un concerto religioso che si stava svolgendo nella stessa zona, si legge in un comunicato odierno della polizia.

All'arrivo delle forze dell'ordine, fra le 250 e le 300 persone si sono scagliate contro gli agenti, lanciando bottiglie, pietre e petardi. La folla si è dispersa solo dopo l'utilizzo di lacrimogeni e proiettili di gomma.

Un 20enne svizzero è stato fermato per violenza e minaccia contro le autorità e i funzionari e portato al procuratore. Un 22enne è stato invece fermato per impedimento di atti dell'autorità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve