Tutte le notizie in breve

Un cittadino americano di 48 anni ha aggredito ieri pomeriggio con una bottiglia due ragazzi di 16 anni che si trovavano in un tram a Zurigo. I due adolescenti, entrambi svizzeri, hanno riportato ferite alla testa.

I due giovani sono stati aggrediti all'improvviso mentre stavano discutendo, indica oggi la polizia cittadina in una nota. L'uomo è è stato arrestato e i due ragazzi sono stati accompagnati in ospedale dove hanno ricevuto cure ambulatoriali. L'aggressione è avvenuta attorno alle 15.00 su un tram che si stava dirigendo verso la stazione di Zurigo-Stadelhofen.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve