Tutte le notizie in breve

Gli Stati Uniti faranno da supervisore nella riforma dell'esercito ucraino.

KEYSTONE/EPA/ROMAN PILIPEY

(sda-ats)

Un accordo di cooperazione fra Ucraina e Usa, attraverso il quale le autorità di Kiev concedono a Washington la supervisione sulla riforma delle loro forze armate, è stato siglato a Londra nelle scorse ore.

L'intesa è stata firmata a margine di un incontro internazionale fra ministri della Difesa sul 'peacekeeping'.

Il documento è stato sottoscritta dal capo del Pentagono Ashton Carter e dal suo omologo ucraino Stepan Poltorak. I due hanno concordato di affidare al generale della riserva John Abizaid, veterano dell'Afghanistan ed ex comandante di Centcom, il ruolo di plenipotenziario americano per la collaborazione militare con Kiev e di supervisore di programmi, che a loro dire mirano a "migliorare le capacita delle forze ucraine", ad accelerarne la riforma e a facilitare la cooperazione bilaterale in materia.

Carter ha definito alla Bbc "molto importante" l'accordo. Un accordo destinato peraltro ad apparire ostile a Mosca e ad alimentare il sospetto di un interesse Usa a 'usare' l'Ucraina come una sorta di piattaforma militare anti-russa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve