Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia sta preparando "una provocazione" nel giorno del vertice Ue-Ucraina per rallentare l'introduzione del regime senza visti per Kiev. Lo ha affermato Anatoly Dublik, capo dei servizi di sicurezza, durante il briefing dal trasmesso dal canale ucraino 112.

In precedenza, l'SSU - i servizi segreti di Kiev - aveva annunciato di aver scoperto "documenti" che attesterebbero l'intenzione da parte di Mosca di destabilizzare la situazione in 10-15 regioni dell'Ucraina nel periodo compreso fra il 4 e il 20 novembre. Il dipartimento ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli.

SDA-ATS