Gli Usa hanno intentato una causa civile contro l'ex analista di Cia e Nsa Edward Snowden per aver pubblicato un libro, 'Permanent record', senza sottometterlo prima alle agenzie di intelligence per cui aveva lavorato, violando gli accordi di riservatezza firmati.

Lo scrivono i media Usa. Snowden, che vive in Russia, è accusato anche di aver tenuto interventi pubblici su questioni legate all'intelligence senza alcuna autorizzazione. La mossa della procura della Virginia non mira a bloccare la pubblicazione del libro ma a recuperare tutti i guadagni dell'ex analista.

A questo scopo è stato denunciato anche l'editore, in modo che nessun fondo sia trasferito a Snowden o su sua indicazione. La causa è distinta dalle accuse penali contestate per aver violato l'espionage act, per le sue rivelazioni nel Datagate, che hanno svelato decine di migliaia di cable diplomatici Usa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Vivere e lavorare in montagna grazie a Internet

Vivere e lavorare in montagna grazie a Internet

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.