Tutte le notizie in breve

Quattro contenitori con 9,5 tonnellate di scorie altamente radioattive sono arrivati giovedì scorso al centro intermedio di stoccaggio Zwilag di Würenlingen (AG). Si tratta di materiale lavorato al centro di rigenerazione di Sellafield, in Gran Bretagna.

Le scorie radioattive, provenienti originariamente dalle centrali nucleari di Beznau (AG) e Mühleberg (BE), sono state riportate in Svizzera con trasporti su camion, su ferrovia e su navi.

Il trasporto, avvenuto sotto la sorveglianza della polizia e dell'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), si è svolto senza contrattempi, hanno reso noto oggi i responsabili del centro di stoccaggio Zwilag.

Quello effettuato la scorsa settimana è l'ultimo trasporto di combustibile nucleare rigenerato a Sellafield che sarà stoccato a Würenlingen, precisa la Zwilag. Un'altra parte delle scorie provenienti da centrali svizzere vengono rigenerate a La Hague, in Francia, dove esiste l'unico altro centro al mondo per il ritrattamento dei rifiuti nucleari di origine civile.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve