Forum Discutetene con noi!




(swissinfo.ch)

Il diritto di voto degli svizzeri all'estero fa dibattito su Twitter. La discussione è partita da un tweet di Claudio Kuster, collaboratore personale del senatore Thomas Minder (indipendente, Sciaffusa) che sentenziava: "gli svizzeri all'estero non dovrebbero avere diritto di voto". Che ne dite?

Non è peraltro la prima volta che il diritto di voto per gli svizzeri all'estero è rimesso in discussione. In tempi recenti è successo nel 2015, quando la Quinta Svizzera ha fatto pendere la bilancia in una votazione. E ciò in una questione in cui gli svizzeri all'estero non sono direttamente interessati: la revisione della Legge sulla radiotelevisione (LRTVLink esterno).

Allora Florian Schwab (giornalista del settimanale svizzero tedesco Weltwoche) aveva twittato: "Non è accettabile che svizzeri all'estero impongano una nuova tassa ai cittadini che risiedono qui. Necessità urgente di riforma!"

Dopo la votazioneLink esterno di domenica scorsa, 12 febbraio, sul microblogging la discussione è stata rilanciata. Questa volta a polemizzare è Claudio Kuster, che ha preso spunto da un articolo di swissinfo.ch. A suo avviso, gli svizzeri all'estero non dovrebbero avere il diritto di voto, non fosse altro per il fatto che non sono raggiunti da informazioni e campagne:

Potrebbero informarsi, ma...

Il politologo Sandro Lüscher, obietta a Kuster che gli svizzeri avrebbero la possibilità di informarsi. Il punto è però: "lo fanno?"

Quale altro disciplinamento sarebbe sensato?

Claudio Kuster rincara la sua ostilità al diritto di voto degli svizzeri all'estero, affermando che con esso sono violati anche il principio della territorialità e di conseguenza quello di "una persona = un voto".

Il deputato verde liberale della città di Zurigo Sven Sobernheim suggerisce di prendere esempio dal regolamento della Germania in materia di diritti di voto per i cittadini all'estero.

Chi è davvero interessato dalle votazioni?

La deputata nazionale socialista Min Li Marti ritiene che il problema sia che la decisione non tocca gli svizzeri all'estero. Al contrario degli stranieri che vivono in Svizzera.

Voi cosa ne pensate? Inviateci le vostre opinioni nei commenti. 

Le osservazioni o prese di posizione più interessanti saranno citati dalla redazione in un prossimo articolo su questo tema.

Partecipate a rendere ancora più globale la Svizzera: segnate le vostre immagini Instagram con #WeAreSwissAbroad.

Una selezione di queste fotografie sarà presentata sulla nostra pagina Instagram. 

Partecipate a rendere ancora più globale la Svizzera: segnate le vostre immagini Instagram con #WeAreSwissAbroad.

Una selezione di queste fotografie sarà presentata sulla nostra pagina Instagram. 

(swissinfo.ch)

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×