Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

"Der Spiegel" mette a fuoco la Svizzera

La Svizzera vista dalla Germania: il Cervino in un'aureola di stelle dell'UE

La prestigiosa rivista tedesca "Der Spiegel" ha pubblicato lunedì un supplemento speciale di 50 pagine tutto dedicato alla Svizzera.

L'editore di Amburgo potrebbe avere un interesse particolare per il mercato elvetico. Vista l'imminente sparizione dei settimanali svizzerotedeschi "Facts" e "Cash".

Sul numero speciale in edicola lunedì ci sono proprio tutti: Daniel Vasella, direttore di Novartis, Köbi Kuhn, allenatore della nazionale di calcio, Thomas Borer, ex ambasciatore svizzero a Berlino e oggi consulente dell'oligarca russo Victor Veckselberg ... Per il suo supplemento la rivista tedesca "Der Spiegel" ha incontrato le personalità svizzere più conosciute.

L'angolo privilegiato è naturalmente quello economico: "La Svizzera è una potenza mondiale che conosce attualmente un dinamismo impressionante: era un tema che non si poteva ignorare", spiega Mathieu von Rohr, giornalista originario di Soletta che lavora per la rivista tedesca ed è responsabile del supplemento.

"Il paese veleggia su di un'incredibile onda di successo – scrive tra l'altro la rivista tedesca – Ma è diabolicamente difficile per un piccolo paese restare all'altezza delle altre potenze mondiali".

È davvero amore?

Il giornale svela anche qualche sorpresa sulle relazioni tra svizzeri e tedeschi. Contrariamente ai pregiudizi (e ai sondaggi realizzati in Svizzera all'inizio dell'anno), pare si vogliano bene!

Due terzi delle 500 persone interrogate in entrambi i paesi hanno detto di potersi immaginare di vivere oltre frontiera. Il tasso di simpatia che gli svizzeri dimostrano verso i tedeschi è addirittura più elevato che nel senso opposto. Ma del resto ai tedeschi gli svizzeri sono sempre piaciuti.

Pubblicato in 50'000 esemplari il numero speciale supererà dunque il limite dei 20'000 lettori fissi di "Der Spiegel" in Svizzera. "Vogliamo fare un favore ai nostri lettori in Svizzera e magari guadagnarne di nuovi", spiega Hans-Ulrich Stoldt, portavoce della redazione. "Ma si tratta di un'azione unica", aggiunge.

Mathieu von Rohr insiste sullo stesso punto: "È un numero speciale e non è destinato a testare Der Spiegel in Svizzera, è un'operazione isolata".

Rifugio per il lettori di "Facts"

Ma è difficile non fare speculazioni, visto che il numero speciale arriva proprio al momento giusto, a qualche giorno dall'annuncio dell'imminente soppressione del settimanale "Facts" da parte di Tamedia.

Un approccio era infatti stato tentato, ma le discussion tra "Der Spiegel" e l'editore di Zurigo non erano arrivate in porto. L'idea era di acquistare "Facts" e fare una versione svizzera della rivista tedesca.

Nessuno ad Amburgo vuole commentare una possibile riapertura del progetto, ora che è imminente la soppressione delle due riviste "Facts" e "Cash" nella Svizzera tedesca.

Nel frattempo un altro gruppo tedesco, Axel Springer, è molto attivo in Svizzera. Dopo aver messo le mani su "Bilanz" e la "HandelsZeitung", ha acquistato dall'editore Ringier anche diverse riviste televisive.

swissinfo, Ariane Gigon Bormann, Zurigo
traduzione ed adattamento dal francese, Raffaella Rossello

In breve

"Der Spiegel" con il numero del 25 giugno pubblica un supplemento speciale dal titolo "La Svizzera potenza mondiale" (disponibile solo nella Svizzera tedesca).

La rinomata rivista tedesca fa un ritratto degli svizzeri che vivono e lavorano in Germania.

Un suo sondaggio rompe il pregiudizio secondo cui gli svizzeri non amano i tedeschi. Due terzi degli interrogati si dicono pronti a trasferirsi in Germania. I tedeschi confermano il loro amore per la Svizzera.

"Der Spiegel", che il prossimo gennaio festeggia 60 anni, esce ogni lunedì in 172 paesi. In media vende un milione di copie la settimana.

Da mesi negli ambienti mediatici svizzerotedeschi si parla di una possibile espansione di "Der Spiegel" in Svizzera. Der Spiegel sostiene però che il supplemento è un'operazione isolata.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.