Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

40'000 chilometri a piedi per i bambini

Serge e Nicole Roetheli finalmente di ritorno in Svizzera

(Keystone)

Serge Roetheli ha concluso il suo giro del mondo umanitario in favore dei bambini: 40'912 km al passo di corsa, mentre la moglie Nicole lo seguiva in moto.

Questa impresa ha permesso alla coppia vallesana di raccogliere 300'000 franchi che andranno a sostegno di progetti umanitari.

È finalmente terminato il giro del mondo a passo di corsa del vallesano Serge Roetheli.

«Questa impresa ha permesso di raccogliere 300 mila franchi in favore di progetti umanitari in corso in varie parti del mondo», ha dichiarato Roetheli al ritorno dal suo periplo.

Roetheli e la moglie Nicole - che lo ha seguito in moto - erano partiti nel febbraio 2000 da Massongex (Vallese). In cinque anni, hanno percorso 40'912 chilometri attraverso Europa, Africa, Medio Oriente, Asia, Australia e le due Americhe.

Una maratona al giorno

Durante il suo giro del mondo, Roetheli ha percorso l'equivalente di una maratona al giorno, cinque giorni su sette.

Un percorso non privo di difficoltà, come testimoniano i numerosi incidenti, gli incontri spiacevoli con serpenti e zanzare malariche.

«Credo che questa esperienza ci abbia resi un po' più saggi», ha dichiarato Roetheli ai microfoni di swissinfo.

«Abbiamo potuto assaporare la vera essenza delle emozioni umane», ha aggiunto.

Un compagno che abbandona a metà percorso

La corsa - denominata "Run for kids" - è stata inizialmente condotta assieme a Terre des Hommes (TdH).

La guida alpina vallesana, nonché ex campione svizzero di pugilato, ha visitato e promosso alcuni programmi dell'organizzazione umanitaria nei paesi attraversati.

Durante il primo anno, la corsa ha fruttato 46'000 franchi a favore dei bambini.

In seguito, i costi e l'impegno umano di TdH sono divenuti troppo grandi rispetto al beneficio per i progetti. La durata della corsa aveva indebolito l'interesse dei media.

Per questa ragione, TdH aveva deciso di sospendere la collaborazione a fine 2002, dichiarando tuttavia di voler fare il possibile per assicurare la continuità del viaggio.

La somma raccolta da Roetheli durante la lunga maratona attraverso il mondo andrà a favore dei bambini della strada in Colombia, finanzierà dei progetti alimentari nell'Africa occidentale e sosterrà l'operato di un oftalmologo americano nei paesi più poveri.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Il giro del mondo di Serge e Nicole Roetheli è iniziato 5 anni fa.
Il periplo della coppia vallesana ha toccato 5 continenti.
Tra i paesi attraversati il Costa Rica, il Cile, il Laos, la Thailandia, il Madagascar, il Libano, l'Australia e la Nuova Zelanda.
40'192 i chilometri percorsi, lui a piedi e lei in moto.

Fine della finestrella

In breve

Durante gli ultimi 12 anni, Serge Roetheli ha trascorso circa un decennio sulle strade di tutto il mondo.

Tra il gennaio 1995 e il dicembre 1997, la guida alpina vallesana aveva percorso la più lunga strada del mondo, ovvero i 26'000 chilometri che separano Ushuaia nella Terra del Fuoco (Argentina) e Fairbanks in Alaska (Stati Uniti).

Anche in quell'occasione, la moglie Nicolle lo ha accompagnato, sebbene abbia preferito uno scooter alla marcia.

Fine della finestrella


Link

×