Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

A Mister Prezzi non mancherà il lavoro

I prezzi e le tariffe delle aziende parastatali, le tasse e i contributi così come i costi della salute saranno i temi principali del Sorvegliante dei prezzi nel 2009.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione, tenutasi giovedì a Berna, il Sorvegliante dei prezzi Stefan Meierhans ha illustrato le priorità per i prossimi dodici mesi.

Secondo Meierhans, nel 2009 il livello dei prezzi resterà relativamente stabile, a causa della situazione critica in cui si trova attualmente l'economia. Per quanto riguarda lo Stato e le aziende parastatali con posizione dominante, la situazione è diversa: Confederazione, cantoni e comuni potrebbero infatti voler compensare le entrate fiscali regressive attraverso aumenti delle tasse, ha sottolineato Mister Prezzi.

Per evitare che ciò accada, la Sorveglianza dei prezzi analizzerà quindi in modo critico la distribuzione degli utili delle imprese pubbliche alla collettività. Da aziende parastatali quali la Posta o le Fffs il Sorvegliante dei prezzi si aspetta inoltre che, in considerazione delle difficili condizioni economiche, i prezzi siano fissati con particolare moderazione.

Un altro tema centrale del Sorvegliante dei prezzi saranno i contributi e le tasse, in particolare quelle per le acque di scarico e i rifiuti.

In ambito sanitario, ha evidenziato Meierhans, i prezzi e le tariffe reagiscono in modo relativamente indipendente dalla congiuntura. Le tasse ospedaliere, i prezzi e i margini dei medicinali e le analisi di laboratorio restano pertanto dei punti centrali per il Sorvegliante dei prezzi.

Mister Prezzi

Il sorvegliante dei prezzi – chiamato anche Mister Prezzi – veglia affinché i cartelli o le grandi imprese non approfittino della loro posizione ...

Nuovo blog

Per facilitare la comunicazione tra la Sorveglianza dei prezzi e i cittadini, che spesso forniscono importanti indicazioni sui prezzi eccessivi, Stefan Meierhans intende sfruttare maggiormente Internet.

Per questo motivo, è stato creato uno speciale blog, che vuole essere un filo diretto tra popolazione e autorità.

Fine della finestrella


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×