Navigation

Aerei combattimento, esito ancora incerto

Arriverà un successore dell'F/A-18? KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2020 - 13:18
(Keystone-ATS)

L'esito è ancora incerto riguardo alla votazione sull'acquisto di nuovi aerei da combattimento: stando all'istituto demoscopico Gfs.bern - che lavora per SRG SSR - la proiezione è attualmente di 50% sì e 50% no, con un lieve vantaggio dei favorevoli.

Come noto si tratta di autorizzare la spesa massima di 6 miliardi di franchi per acquistare jet destinati a rimpiazzare i 26 F-5 Tiger e i 30 F/A-18 che, a detta dei vertici dell'esercito, diventano obsoleti. Nel 2014 il popolo si era opposto all'acquisto dei Gripen: questa volta la scelta del velivolo avverrebbe solo in un secondo tempo.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.