Prospettive svizzere in 10 lingue

Afghanistan:talebani in carcere Kandahar fanno sciopero fame

(Keystone-ATS) KANDAHAR (AFGHANISTAN) – Circa 350 talebani in carcere a Kandahar, nel sud delll’Afghanistan, sono in sciopero della fame da tre giorni per protestare contro maltrattamenti. Lo hanno reso noto oggi le autorità locali.
Secondo il governatore di Kandahar, Toryalai Wesa, “una delegazione della polizia e dei servizi segreti si sono recati ieri presso i prigionieri politici ma non è riuscita ad ottenere la fine della protesta”. “Prevediamo di mandare un’altra delegazione, che comprenda esponenti religiosi e capi tribali”, ha aggiunto.
Un portavoce dei talebani, Yusuf Ahmadi, ha confermato lo sciopero, spiegando che i detenuti intendono così protestare contro violenze fisiche subite da parte dei guardiani.
“Ci maltrattano, la gente che vuole venire a trovarci è sottoposta a numerose cessazioni, il cibo è cattivo e non ci curano”, ha denunciato un prigioniero, contattato per telefono dalla France Presse.
La prigione di Sorposa a Kandahar fu teatro il 13 giugno di una spettacolare evasione: un commando di talebani la prese d’assalto e un migliaio di detenuti, una metà dei quali talebani, riuscirono a fuggire.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR