Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Alinghi sulla buona strada per difendere il trofeo

Alinghi è apparsa inavvicinabile. Ma la strada verso la Coppa America è ancora lunga

(Keystone)

Sabato a Valencia, la squadra svizzera Alinghi ha conquistato la prima regata della 32esima Coppa America superando i neozelandesi d'Emirates Team New Zealand di 35 secondi.

La prima giornata di gara è stata segnata anche dalla presenza della presidente della Confederazione Micheline Calmy-Rey, venuta ad incoraggiare la sfida elvetica.

Alinghi si è aggiudicata la prima regata facendo un'ottima impressione e dimostrando d'entrata la propria forza.

Il Defender, che rimette in palio il trofeo conquistato nel 2003 a Auckland, ha solidamente dominato l'avversario neozelandese, superato sulla linea del traguardo di 35 secondi.

Gli uomini di Dean Barker, lo skipper dei Challenger kiwi, sono avvertiti: Alinghi sembra inavvicinabile.

Da tempo nelle stradine del porto di Valencia si mormorava che SUI 100, l'ultimo battello del sindacato ginevrino, frutto del lavoro degli ingenieri del Politecnico di Losanna e del cantiere Décision, fosse una bomba. I rumori si sono rivelati esatti.

L'imbarcazione elvetica ha stupito per la superiorità dimostrata nei confronti dei dominatori della Louis Vitton Cup.

Nel corso di questa prima regata, la sfida neozelandese non ha mai veramente impensierito Alinghi, sempre in vantaggio ai passaggi alle boe (di rispettivamente 13, 20 e 14 secondi).

La prossima regata è in programma per il pomeriggio di domenica 24 giugno.

Una presidente "tifosa"

Due settimane dopo la visita di re Juan Carlos e del primo ministro spagnolo José Luis Zapatero, la presidente della Confederazione ha approfittato dell'occasione per recarsi a Valencia per una visita lampo, durante la quale ha espresso il suo sostegno, e quello del popolo svizzero, a Alinghi.

In una conferenza stampa, la presidente ha sottolineato le eccellenti relazioni tra Svizzera e Spagna. Ai suoi occhi, Alinghi rappresenta un legame tra i due paesi.

"Gli spagnoli hanno accettato la compagine elvetica come fosse una loro squadra", ha dichiarato. "Con dei collaboratori provenienti da più di 20 paesi, Alinghi presenta una Svizzera multinazionale che ha molto più da offrire rispetto a stereotipi quali 'mucche, formaggio e cioccolato'".

A Valencia, la presidente della Confederazione ha ugualmente dato avvio alle manifestazioni volute da Presenza Svizzera, organo incaricato di "vendere" l'immagine della Svizzera nel mondo, nel quadro della Coppa America.

swissinfo e agenzie

Coppa America

La Coppa America è il più famoso e antico trofeo dello sport della vela. È assegnata al vincitore di una serie di regate fra l'imbarcazione del detentore della coppa (Defender) e quella del suo sfidante (Challenger).

La competizione, svoltasi per la prima volta nel 1851 in Inghilterra, fu vinta dall'imbarcazione America, del New York Yacht Club, che rimase imbattuta per 132 anni (1983).

Nel 2003, Alinghi strappa la vittoria al defender New Zealand: per la prima volta il trofeo approda in Europa.

La finale della Coppa America 2007 si tiene a Valencia, in Spagna. A vincere sarà la prima imbarcazione che si aggiudicherà cinque regate. La competizione inizia il 23 giugno e può durare fino al 7 luglio.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.