Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Alta la fiducia dei consumatori, ma il futuro sembra meno roseo

Un po'meno di oggi, ma i consumatori pensano che potranno riempire le borse della spesa anche in futuro

(swissinfo.ch)

Le economie domestiche svizzere giudicano in modo positivo la situazione economica. L'indice che riguarda la fiducia dei consumatori ha raggiunto la quota più alta da cinque anni a questa parte.

Per il futuro le previsioni non sono altrettanto ottimistiche, anche se le aspettative restano alte.

La fiducia dei consumatori resta ad alti livelli anche nel mese di ottobre: stando all'inchiesta trimestrale del Segreteriato di Stato dell'economia (seco) il relativo indice si trovava a 13 punti, uno in più del precedente rilevamento che risale a luglio. Era dall'aprile del 2001 che l'indice non saliva più a questi livelli.

I tre sottoindici che compongono il barometro generale si sono mossi leggermente, ma in direzioni diverse: migliorano per la quarta volta consecutiva (da +34 a +41 punti) le valutazioni sulla situazione economica generale negli ultimi dodici mesi.

Meno positivi i risultati per quanto riguarda le aspettative delle economie domestiche circa le proprie finanze (+5 punti, contro +10 di luglio). Praticamente invariato invece il sottoindice sulla valutazione della situazione finanziaria dei nuclei famigliari negli ultimi dodici mesi, che segna -8 punti, contro -7 di luglio.

Appiattimento

Nonostante i buoni livelli raggiunti, fa notare l'economista del seco Silvia Doytchinov, la fiducia dei consumatori – così come molti altri indicatori congiunturali – mostra una certa tendenza all'appiattimento. Questo è un indizio del fatto che lo zenit congiunturale è stato raggiunto se non addirittura superato.

Che i consumatori continuino a mostrarsi fiduciosi «non è certo un segnale negativo» in vista del periodo di vendite natalizie che sta per cominciare. «Forse però non ci saranno vendite record».

Dal canto loro, gli esperti delle banche non nascondono una certa delusione. Le loro previsioni ritenevano possibile un indice a 15 punti, 2 in più di quelli raggiunti.

swissinfo e agenzie

In breve

L'indice che riguarda la fiducia dei consumatori è elaborato quattro volte l'anno dal Segretariato di Stato dell'economia (seco) in base ad un'inchiesta condotta presso 1'100 economie domestiche.

L'indice è composto di tre sottoindici: valutazione dello sviluppo economico generale e situazione finanziaria dell'economia domestica nel corso degli ultimi 12 mesi, aspettative finanziarie dell'economia domestica per i 12 mesi a venire.

L'indice generale corrisponde alla media dei tre sottoindici.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza