Navigation

Skiplink navigation

Quanto sono sicure le nostre email?

Incontro con Andy Yen, l'uomo che è convinto di poter proteggere le nostre comunicazioni dagli occhi indiscreti di governi e hacker. (Carlo Pisani, swissinfo.ch)

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2016 - 11:00

L’idea gli è venuta nel 2013, quando Edward Snowden ha portato alla luce il programma di sorveglianza di massa che ha permesso ai servizi segreti americani di intercettare le comunicazioni di migliaia di cittadini.

Andy Yen, esperto in fisica delle particelle al CERN, si è ritrovato con alcuni colleghi del centro di ricerca nucleare di Ginevra e insieme hanno iniziato a riflettere su un modo per proteggere la posta elettronica.

Oggi ci spiega l’idea dietro al loro progetto, la ProtonMail, le cui attività si svolgono in Svizzera.  

Contattate l'autore via Twitter: @carlopisani


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo