Prospettive svizzere in 10 lingue

Architetti e ingegneri hanno elevate riserve di lavoro

(Keystone-ATS) La situazione congiunturale rimane molto buona per gli studi di architettura e di ingegneria svizzeri: gli ordini in portafoglio garantiscono lavoro per undici mesi . Lo rivela l’ultimo sondaggio trimestrale effettuato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) su mandato dall’associazione di categoria SIA.

Quasi tutti i 674 studi interpellati a fine aprile nell’ambito dell’inchiesta descrivono l’andamento degli affari come buono (68%) o soddisfacente (29%). L’ottimismo si stempera peraltro un po’ se ci si focalizza sul dato ticinese, che presenta percentuali rispettivamente del 45 e del 46%, con un 9% di pareri negativi: i professionisti a sud delle Alpi si rivelano meno euforici che i loro colleghi nel resto del paese . Rispetto a un analogo rilevamento effettuato tre mesi prima non vi sono cambiamenti a livello nazionale, mentre il Ticino registra un lieve aumento di chi considera negativa la situazione (+2 punti percentuali).

Tornando al dato federale e guardando ai prossimi sei mesi le prospettive sono attese stabili dall’85% del campione e in ulteriore miglioramento dall’11% degli interpellati. In confronto al sondaggio precedente le commesse in portafoglio sono per lo più aumentate (21%) o rimaste allo stesso livello (71%).

Sul fronte dell’impiego il 76% degli interrogati intende mantenere immutati gli effettivi, mentre il 18% pensa di potenziarli e solo il 6% di ridurli. In quest’ambito le percentuali riguardanti il Ticino – 79%, 9%, 12% – non si discostano molto.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR