Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Bagagli a mano: attenti alle nuove regole!

Quantità di liquido inferiori al decilitro potranno essere trasportate in sacchetti trasparenti sigillati

(Keystone)

Da lunedì anche la Svizzera applicherà le restrizioni decise dall'Unione europea per il trasporto di liquidi nei bagagli a mano sugli aerei.

Le nuove regole erano state decise dopo che le autorità britanniche avevano sventato degli attacchi terroristici con liquidi esplosivi su aerei diretti verso gli Stati Uniti.

A partire dal 6 novembre i passeggeri dei voli in partenza dalla Svizzera e dall'Unione europea dovranno aspettarsi lunghe file d'attesa negli aeroporti. I controlli sui bagagli a mano diverranno infatti più restrittivi, soprattutto per quanto riguarda il trasporto di liquidi.

In un comunicato pubblicato mercoledì, la compagnia aerea Swiss raccomanda così ai viaggiatori di presentarsi con sufficiente anticipo al check-in. L'aeroporto di Zurigo ad esempio consiglia di arrivare 20 minuti prima del solito. I responsabili sperano inoltre che i passeggeri si muniranno di bottigliette e sacchetti trasparenti.

Liquidi

La misura più importante prevista è quella che prevede il limite a 100 millilitri per contenitore delle quantità di liquidi consentiti per ogni passeggero. Ma le limitazioni riguardanti i liquidi si applicano anche ai gel o alle paste dentifrice.

La normativa prevede tuttavia alcune eccezioni: piccole quantità di liquidi potranno continuare ad essere portate con sé a bordo. I contenitori consentiti, di quantità non superiore al decilitro, dovranno essere trasportati in sacchetti richiudibili di plastica trasparente e mostrati separatamente al personale di controllo della sicurezza. In totale il liquido trasportato, anche suddiviso in vari contenitori, non potrà però essere superiore al litro.

Sono inoltre previste deroghe per le medicine e gli alimenti dietetici necessari ai passeggeri durante il viaggio, compresi gli alimenti per bambini. Inoltre, i passeggeri potranno continuare a portare con sé a bordo liquidi acquistati al di là dei punti di controllo delle carte d'imbarco, ad esempio bevande o profumi.

La proposta di ridurre il trasporto dei liquidi era stata lanciata dalla Commissione Europea, dopo che la polizia britannica aveva sventato un piano terroristico che comportava il trasporto di esplosivo in forma liquida a bordo di aerei diretti negli Stati Uniti.

Altre restrizioni

Le restrizioni al bagaglio a mano non concernono solo i liquidi, ma anche i laptop e gli apparecchi elettrici più grandi, che dovranno essere sottoposti separatamente ad un esame ai raggi X. Durante i controlli, i passeggeri dovranno inoltre togliere giacche e cappotti.

Sei mesi dopo l'entrata in vigore del nuovo regolamento saranno attuate norme più severe per quanto concerne la dimensione del bagaglio a mano, che non dovrà superare i 56 cm x 45 cm x 25 cm.

swissinfo e agenzie

In breve

Lo scorso 10 agosto i servizi di sicurezza britannici avevano sventato un piano per far esplodere – utilizzando esplosivi liquidi – diversi aerei in partenza dalla Gran Bretagna verso gli Stati Uniti.

In seguito a questo sventato attacco, negli aeroporti britannici le misure di sicurezza erano state rinforzate. Per tutti i voli in partenza o in arrivo del Regno Unito erano così state introdotte delle restrizioni al bagaglio a mano.

La Svizzera aveva adattato i propri controlli a queste limitazioni.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera