Navigation

Borsa svizzera: apre in ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2021 - 09:04
(Keystone-ATS)

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'916,48 punti, in flessione dello 0,43% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,36% a 13'562,43 punti.

Gli investitori si mostrano prudenti, in attesa di conoscere gli ultimi orientamenti della Federal Reserve. Alla luce del perdurare della crisi del coronavirus le parole del presidente Jerome Powell saranno molto ascoltate. L'attualità è inoltre dominata da numerosi risultati aziendali, sia in Svizzera che nel resto del mondo.

Sul fronte interno i riflettori sono puntati su Lonza (-1,97%) che ha informato sull'andamento degli affari. Le variazioni degli altri titoli SMI sono invece al momento meramente frazionali, con l'unica eccezione di SGS (-1,34%).

L'avvio di giornata è stato poco dinamico anche sulle altre piazze europee. Al momento è disponibile il dato di Francoforte (Dax -0,30% a 13'826 punti).

Wall Street ha chiuso ieri quasi invariata (Dow Jones -0,07% a 30.937,04 punti, Nasdaq -0,07% a 13'626,06 punti), mentre Tokyo si è mostrata oggi più orientata al sereno (Nikkei +0,31% a 28'635,21 punti).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.