Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

C’è vita su Marte? Una telecamera svizzera per scrutare il suolo del pianeta rosso

Nel 2021 un rover europeo dovrebbe circolare sulla superficie di Marte, alla ricerca di tracce di vita. Tra le componenti essenziali del dispositivo c’è una telecamera svizzera che in questo momento è testata in condizioni (quasi) reali.

In un magazzino nei pressi di Basilea, i ricercatori hanno ricostituito una parcella del suolo di Marte. Su un prototipo del futuro rover ExoMars stanno testando la telecamera high-tech sviluppata dallo Space Exploration InstituteLink esterno di Neuchâtel, la quale potrà fornire immagini prese a meno di 15 centimetri di distanza, ad alta risoluzione e in 3D.

Inizialmente prevista in collaborazione con la NASA (che si è però ritirata per ragioni finanziarie), la missione ExoMarsLink esterno è condotta in partenariato con l’Agenzia spaziale russa. Nel 2016, un razzo Proton ha lanciato la sonda ExoMars Trace Gas Orbiter, che ruota attorno al pianeta rosso, alla ricerca di metano e di altri gas nella sua atmosfera. Questi gas potrebbero essere stati prodotti da organismi viventi.

Nel 2020, un secondo razzo porterà nello spazio un rover che potrà scrutare il pianeta ancor più da vicino. Di certo non incrocerà dei piccoli esseri verdi, ma potrà pur sempre individuare eventuali microorganismi (viventi o fossilizzati) nel suolo. Ovviamente, a patto che resista all’atterraggio su Marte…

In questo ambito, infatti, soltanto gli americani sono riusciti a far atterrare su Marte degli apparecchi che in seguito hanno davvero potuto funzionare. L’Europa ha invece registrato due fallimenti: nel 2003, la piccola sonda Beagle 2 non è riuscita ad aprire i suoi pannelli solari una volta giunta sulla superficie; l’anno scorso, il modulo Schiaparelli si è invece schiantato al suolo, dopo un malfunzionamento del sistema di frenaggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.