CN: vietare pagamento provvigioni per cambio cassa malattia

Barbara Gysi KEYSTONE/PETER KLAUNZER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2020 - 17:54
(Keystone-ATS)

Il pagamento di provvigioni per cambi di casse malattia nell'assicurazione di base va vietato. È quanto ritiene il Consiglio nazionale che ha approvato - con 96 voti contro 79 e 8 astenuti - una iniziativa cantonale in tal senso di San Gallo.

Le provvigioni sono finanziate dai premi degli assicurati e dai fondi destinati alla riduzione individuale dei premi, ha sostenuto Barbara Gysi (PS/SG). Le disposizioni prese dal settore, che entreranno in vigore il prossimo anno, sono insomma giudicate insufficienti per risolvere il problema.

Inutile l'obiezione di Benjamin Roduit (PPD/VS), secondo cui la richiesta è sproporzionata. Per il vallesano è inopportuno escludere a priori la possibilità di retribuire con moderazione le prestazioni di consulenza.

La proposta sangallese torna agli Stati, che nel dicembre 2018 l'avevano bocciata.

Condividi questo articolo