A processo gli 'ndranghetisti "svizzeri"

Venerdì si apre a Reggio Calabria il processo nei confronti di due presunti 'ndranghedisti della cosiddetta “Locale” di Frauenfeld, nel canton Turgovia. I due erano stati arrestati nell’agosto 2014 in Italia nell’ambito dell’operazione Helvetia, che aveva svelato la presenza di una cellula mafiosa strutturata nel cantone svizzero. Gli imputati rischiano 16 e 14 anni di carcere.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2015 - 08:54
swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG del 22.10.2015)
Contenuto esterno

Secondo lo studio Transcrime, la Svizzera è il quarto paese in Europa per presenza della ‘ndrangheta.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo