Creato l'indice delle assicurazioni per il controllo dell'inflazione

Sarà introdotto quest'anno un indice delle assicurazioni, che misurerà i premi delle casse malattia, ma il Consiglio federale ha deciso che non sarà incluso nell'indice nazionale dei prezzi al consumo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2000 - 11:17

Il nuovo indice delle assicurazioni costituirà una base informativa complementare al paniere delle economie domestiche, che rileva l'andamento dell'inflazione.

Il governo riconosce che l'aumento dei premi dell'assicurazione malattia ha un impatto sulle economie domestiche, ma rinuncia ad integrarlo nell'indice nazionale dei prezzi al consumo (IPC), per ragioni di costi e di compatibilità con gli altri paesi.

Le norme internazionali per il calcolo dell'inflazione infatti non contemplano le assicurazioni sociali. Il rilevamento, che sarà fatto quest'anno per la prima volta, spetta all'Ufficio federale di statistica e sarà poi ripetuto ogni anno.

L'introduzione dell'indice relativo ai premi assicurativi, già chiesta dal Parlamento nel 1996, è stata ritardata in particolare per l'opposizione manifestata dagli stessi assicuratori.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo