Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

"Enter the Void" è il miglior film fantastico

"Enter the Void", del regista francese Gaspard Noé, si è aggiudicato la 10a edizione del Festival internazionale del film fantastico di Neuchâtel (NIFFF), che quest'anno ha registrato un nuovo primato di pubblico con oltre 25'000 spettatori in otto giorni. La giuria ha attribuito una menzione speciale a "Dream Home" di Pang Ho-Cheung (Hong Kong).

Il presidente della giuria, il regista e produttore Douglas Trumbull, ha sottolineato la sconcertante intensità di questa deriva allucinatoria che è alla base di "Enter de Void", storia drammatica di fratello e sorella rimasti orfani.

Al cineasta britannico Faye Jackson, con "Strigoi, è andato il Méliès d'argent per il miglior lungometraggio europeo, mentre "Try a little Tenderness" del tedesco Benjamin Teske è stato scelto quale miglior cortometraggio. Questo premio corrisponde a una nomination in vista dell'attribuzione del Méliès d'Or prevista nel mese di ottobre a Sitgès, in Spagna.

Il premio TSR del pubblico è andato a "Black Death" del britannico Christopher Smith, mentre Renpei Tsukamoto ha ottenuto il premio del pubblico per il miglior film asiatico ("Wig").

Fondato nel 2000, il NIFFF è ormai diventato uno degli appuntamenti principali dell'estate cinematografica elvetica. Quest'anno, le 130 pellicole proiettate durante gli otto giorni di rassegna hanno attirato oltre 25'000 spettatori, contro i 22'000 dell'anno precedente, ha indicato il direttore del festival Michel Wüst.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×