Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

TEMPO LIBERO: carnevale

UBS ancora nel mirino della satira carnascialesca?

(Keystone)

Diverse città svizzere - 11-24 febbraio

Dai festeggiamenti goliardici di Rio, al popolo delle maschere veneziano, gli amanti del carnevale non hanno che l’imbarazzo della scelta per dare libero sfogo alle loro passioni. Re e regine, carri e guggen, maschere e musica sono giunte anche in Svizzera a scacciare l’inverno e a portare un po' di allegria nelle vie delle città.

Ogni regione linguistica ha il suo fiore all'occhiello: nella Svizzera romanda il Carnevale più grande è quello di Payerne, denominato "Brandons". In Ticino a farla da padrone è senza dubbio il "Rabadan", di Bellinzona, seguito dal "Nebiopoli" di Chiasso. La località luganese di Tesserete conserva lo scettro del Carnevale che segue il rito ambrosiano.

E la rigorosa Svizzera tedesca? In termini di manifestazioni e tradizioni non scherza affatto e non è da meno, potendo contare su tre centri di grandissimo richiamo in termini di fasti e bagordi: Lucerna, Soletta e naturalmente Basilea, dove sono attese 20'000 persone per la più grande festa popolare del paese.

Appuntamenti

Basilea: il Carnevale dura 72 ore, da lunedì 22 febbraio (alle 4 di mattina) a giovedì 24 (alle 4 di mattina).

Lucerna e Soletta: il Carnevale inizia giovedì 11 febbraio (alle 5 di mattina) e termina il 16 febbraio.

Berna: i festeggiamenti si tengono dal 18 al 20 febbraio.

Payerne: i bagordi prendono avvio il 19 febbraio per terminare il 22.

Bellinzona e Chiasso: il regno di Re Rabadan e del primo ministro Nebiopoli inizia la sera dell’11 febbraio, con la consegna della chiavi della città, e termina il 16 febbraio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.