Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Disoccupazione al'1,9% nel 2001

Leggere flessione del numero dei senza lavoro rispetto al 2000. Settori più colpiti il commercio e l'albergheria.

L'anno scorso in media il numero dei disoccupati si è attestato a 67'197 in Svizzera, pari a una flessione di 4'790 rispetto all'anno precedente. Il tasso dei senza lavoro è risultato dell'1,9 per cento mediamente, contro il 2 per cento del 2000. Lo indica il Segretariato di Stato dell'economia (seco) nella documentazione dettagliata sul mercato del lavoro pubblicata venerdì.

A gennaio i disoccupati iscritti erano 72'295, mentre in giugno il loro numero era sceso a 59'176. In luglio si è verificata un'inversione di tendenza e a fine dicembre i senza lavoro registrati sono saliti a 86'027, pari a un tasso del 2,4 per cento.

Diminuite anche persone in cerca d'impiego

Le persone alla ricerca di un impiego - categoria che comprende, oltre ai disoccupati iscritti, anche le persone che partecipano a programmi di occupazione temporanea, seguono corsi di formazione o si trovano in una situazione di guadagno intermedio - sono state 109'423 in media annua, 15'210 in meno del 2000.

I disoccupati di lunga durata, senza lavoro da più di un anno, in media erano 10'528 l'anno passato, contro 14'492 nel 2000. Sempre in media, il tasso di disoccupazione si è fissato all'1,6 per cento (-0,1 punto percentuale sul 2000) per gli uomini e al 2,3 per cento (-0,1 punto) per le donne. La quota dei senza lavoro iscritti è scesa all'1,3 per cento (1,4 per cento nel 2000) per gli svizzeri e al 3,8 per cento (4,1 per cento) per gli stranieri.

Commercio e albergheria settori con più disoccupazione

Il commercio, con 9'807 disoccupati (10 322 in media nel 2000), è stato il ramo con il maggior numero di senza lavoro. Seguono gli alberghi e i ristoranti (8'286, contro 9'541) e il ramo della consulenza, pianificazione e informatica (7'275, contro 6'558). Per l'edilizia e il genio civile la media è passata da 4'735 nel 2000 a 3'966.

In Ticino la media dei disoccupati registrati si è attestata a 3'907 l'anno scorso, contro 4'573 nel 2000, pari a un tasso del 2,8 per cento (3,3 per cento). Le persone alla ricerca di un impiego si sono fissate a 6'618 in media annua, contro 8'443 nel 2000.

Il numero dei senza lavoro iscritti è risultato di 1'034 nei Grigioni nel 2001, contro 1'044 nell'anno precedente, pari a un tasso dell'1,2 per cento (invariato). Le persone alla ricerca di un impiego sono diminuite da una media di 2'070 a 1'920 nel 2001.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera