Ultime notizie

Energia atomica in Svizzera

Votazione federale del 21 maggio 2017 Il popolo sancisce la fine dell'energia nucleare in Svizzera

La Svizzera non costruirà nuove centrali atomiche e chiuderà in modo graduale gli impianti esistenti. Per sostituire l’atomo punterà sulle energie ...

Analisi VOTO 27 novembre Gli svizzeri per l’abbandono del nucleare, ma non avventato

I tre quarti degli svizzeri vogliono la chiusura delle centrali atomiche. Il 54% di no all’iniziativa "per l’abbandono del nucleare", uscito dalle ...

Mostrare di più

Politica energetica

Strategia energetica 2050 "Le tecnologie ci sono, ora ci vuole il mercato"

La strategia energetica della Svizzera è legittimata dal popolo. "In questo risiede il suo valore", rileva un esperto dell'università di San Gallo.

Strategia energetica 2050 La stampa vede un futuro radioso, seppur con incognite

La maggioranza dei commentatori ed editorialisti della stampa elvetica applaude oggi il sì espresso ieri dai votanti alla strategia energetica ...

Mostrare di più

Energie rinnovabili ed efficienza energetica

Tassa sul CO2 in Svizzera Se non c'è volontà parlamentare, ci si appella a quella popolare

Una tassa sui biglietti aerei per la lotta contro le emissioni di CO2: se il parlamento svizzero la boccia, il popolo può introdurla: con ...

Mobilità Mille camion a idrogeno sulle strade della Svizzera

La Svizzera sarà il primo paese al mondo in cui circolerà una flotta di veicoli commerciali alimentati a idrogeno.

Mostrare di più

Ulteriore contenuto sull’argomento

Il contenuto seguente elenca ulteriori informazioni sull’argomento

Contenuto sull’argomento

Tra consensi e opposizione Oltre mezzo secolo di energia atomica in Svizzera

La Svizzera dispone di cinque reattori nucleari e quello di Beznau I, nel canton Argovia, è il più vecchio al mondo. All’origine di un terzo ...

Mostrare di più