Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Due svizzeri sul podio nella prima gara di Wengen

L'americano Bode Miller si è aggiudicato la supercombinata disputata a Wengen, in Svizzera. Al secondo rango si è piazzato l'elvetico Carlo Janka e al terzo il connazionale Silvan Zurbriggen.

A digiuno di vittorie dal marzo 2008, Bode Miller ha ritrovato la strada del successo nelle gare di coppa del mondo, conquistando per la prima volta la supercombinata di Wengen. L'americano, giunto in prima posizione nella discesa disputata il mattino, è stato in grado di limitare le perdite nello slalom del primo pomeriggio rispetto agli specialisti di questa disciplina.

Al termine delle due prove, Miller ha lasciato dietro di sé a 0,37 secondi Carlo Janka e a 0,42 Silvan Zurbriggen. Quest'ultimo, è riuscito a salire sul podio grazie al secondo miglior tempo ottenuto nello slalom speciale, che gli ha permesso di recuperare 14 posizioni rispetto alla discesa. Ancora più convincente la prestazione di Carlo Janka, che ha dimostrato ancora una volta di sapersi destreggiare egregiamente anche tra i paletti dello slalom.

Nella discesa disputata il mattino Bode Miller aveva distanziato di 0,69 secondi Carlo Janka e di 0,85 l'italiano Dominik Paris. Per quanto riguarda gli altri rappresentanti elvetici, Didier Cuche figurava in settima posizione con 1,59 secondi di ritardo nei confronti di Miller, Beat Feuz all'undicesimo rango a 1,72 e Silvan Zurbriggen tredicesimo a 1,96.

swissinfo.ch


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.