Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Caso HSBC: l'Italia potrà consultare la lista di nomi

Il Tribunale di Torino ha inoltrato una richiesta di rogatoria alla procura di Nizza per poter consultare la lista di nomi sottratta dall'ex dipendente Hervé Falciani alla succursale svizzera della banca HSBC. Le autorità giudiziarie francesi hanno già dato il loro accordo.

Sulla lista vi sarebbero anche i nominativi di 10'000 correntisti italiani, sospettati di evasione fiscale, stando a quanto si è appreso martedì.

Il procuratore di Nizza Eric de Montgolfier, in possesso della lista, ha dichiarato che la richiesta di rogatoria inoltrata dal Tribunale di Torino sarà soddisfatta.

"Ci sono più di 180 paesi interessati e circa 127.000 conti correnti. Effettivamente ci sono anche alcune migliaia di correntisti italiani", ha precisato de Montgolfier.

Per quanto riguarda la tempistica dell'indagine in corso, il procuratore di Nizza non si sbilancia: "Dipende dagli uni e dagli altri. Per quanto riguarda la parte francese siamo a buon punto. Per quanto riguarda quella italiana, non saprei, anche perché credo che le autorità italiane non sono interessate alle stesse cose e che il tribunale di Torino sia interessato ad eventuali profili di evasione fiscale. E questo richiede un po' più di tempo".

swissinfo.ch e agenzie


Link

×