Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Incidenti in montagna Giorni tragici sul Monte Rosa: morti sei alpinisti

In due giorni ben sei alpinisti, di cui tre svizzeri della regione di Sierre (canton Vallese), sono morti sulle pendici del Monte Rosa in tre diversi incidenti: due avvenuti sul versante italiano e uno su quello svizzero.

Nel primo, verificatosi domenica, è stata protagonista una cordata di otto alpinisti svizzeri che, secondo informazioni dell'agenzia italiana Ansa, stava affrontando la cresta che conduce alla punta Zumstein, a circa 4500 di quota, in territorio valdostano. La cornice di neve che stavano percorrendo tre di loro ha ceduto e sono precipitati per circa 800 metri lungo un canalone. Gli altri cinque sono rimasti illesi.

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il secondo incidente, avvenuto nel tardo pomeriggio di domenica, è costato la vita invece a due alpinisti tedeschi di 50 e 36 anni, che sono caduti per circa 400 metri dalla Cresta del Castore, sempre nel gruppo del Monte Rosa, a quota 4200 metri.

Un altro alpinista, un olandese di 64 anni che faceva parte di una cordata di cinque persone, è precipitato lunedì dalla Cresta del Castore, riportando ferite fatali. L'incidente si è verificato anch'esso a quota 4200 metri, questa volta sul versante svizzero, verso le 12:30.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch con tvsvizzera.it e Ats (TG RSI del 28 e del 29.08.2016)

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×