Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

L'economia svizzera rimane la più competitiva

Per il secondo anno consecutivo, la Svizzera guida la classifica della competitività delle nazioni pubblicata giovedì dal Forum economico mondiale (WEF).

La Svizzera continua ad essere caratterizzata da un'eccellente capacità d'innovazione, da istituti di ricerca tra i migliori al mondo, da una forte collaborazione tra ambienti accademici ed economici e da grosse spese delle imprese nella ricerca e nello sviluppo, spiegano nel rapporto annuale gli economisti del WEF.

L'ottima competitività elvetica dipende anche dall'efficacia delle istituzioni pubbliche, dall'eccellenza delle infrastrutture e da un mercato ben funzionante, in particolare nell'ambito finanziario. Anche il mercato del lavoro è uno dei più solidi, dopo quello di Singapore.

Gli specialisti del WEF hanno notato però anche dei punti deboli. A loro avviso, sarebbe necessario incoraggiare maggiormente l’accesso alle università. Inoltre, la Confederazione ha dei margini di miglioramento per quel che riguarda i costi della sua agricoltura e le barriere commerciali.

Al secondo posto si situa la Svezia, che presenta della qualità simili alla Svizzera. Singapore è al terzo posto e gli Stati uniti sono scivolati al quarto rango, dove a preoccupare sono in particolare le istituzioni pubbliche, la salute del sistema finanziario e l'indebitamento.

swissinfo.ch e agenzie

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×