Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Lavoro in nero Impronte digitali per evitare abusi

A Zurigo, un'impresa generale di costruzioni sottopone gli operai di un cantiere al controllo delle impronte digitali per assicurarsi che la manodopera sia in regola e che vengano rispettate leggi e contratti collettivi. Un'iniziativa che piace anche al sindacato Unia, ma non alla Società degli impresari costruttori.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

tvsvizzera.it e swissinfo.ch

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza