Più lavoratori nel settore orologiero

L'ottima salute di cui gode il settore orologiero svizzero ha effetti positivi anche sull'occupazione. Nel 2007, infatti, sono stati assunti 4'400 collaboratori, in crescita del 10%.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2008 - 12:09

L'organico complessivo ha così raggiunto i 48'835 lavoratori, secondo i dati resi noti martedì dalla Convenzione padronale dell'industria orologiera svizzera. Parallelamente, il numero di industrie è salito di 32 unità (+5,4%), da 595 a 627.

Questo incremento ha favorito soprattutto i cantoni dell'Arco giurassiano, che detengono il 94% circa degli effettivi. A Neuchâtel, 1'255 persone hanno trovato un impiego nel settore, a Berna 759, a Ginevra 737 e nel canton Vaud 701.

Secondo la convenzione padronale, inoltre, il livello di istruzione dei collaboratori è in continua crescita: l'11% circa ha seguito una formazione superiore, mentre il 39% ha ottenuto un diploma professionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo