Piazza finanziaria più competitiva

La collaborazione intensificata tra l'economia, le autorità e il Governo mostra i primi risultati positivi, ha comunicato venerdì l'Amministrazione federale delle finanze.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 settembre 2008 - 17:07

Nel settembre del 2007, l'Associazione svizzera dei banchieri, l'Associazione svizzera d'Assicurazioni, la Swiss Funds Association e lo SIX Group hanno pubblicato il «Masterplan Piazza finanziaria svizzera». Il documento si prefigge un rafforzamento duraturo e un ampliamento della capacità concorrenziale internazionale del settore finanziario svizzero.

L'iniziativa è stata caldeggiata dal ministro delle finanze Hans-Rudolf Merz, che ha poi incaricato il Comitato di direzione del dialogo sulla piazza finanziaria (CODIFI) di effettuare le necessarie analisi e proporre misure concrete.

Il CODIFI ha quindi approvato il 2 settembre 2008 un primo pacchetto di misure. I provvedimenti elaborati creano segnatamente trasparenza nell'imposizione degli «hedge fund» e dei «private equity» e favoriscono la liberalizzazione della prassi in materia di autorizzazioni per i fondi di investimento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo