Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

In attesa scadenza moratoria Si vigila contro rischi contaminazioni OGM

Il governo svizzero dovrà decidere prossimamente se mantenere il divieto di coltivare piante geneticamente modificate (OGM) nella Confederazione o se proporre un'alternativa. La moratoria arriva infatti a scadenza nel 2017. Intanto la lotta contro i rischi di contaminazione di piante transgeniche provenienti dall'estero non si arresta. Come per esempio al porto di Basilea.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG RSI del 28.06.2015)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.