Prospettive svizzere in 10 lingue

Elezioni: SG, governo, 6 eletti, secondo turno il 29 aprile

(Keystone-ATS) Tutti i cinque consiglieri di Stato uscenti che si ripresentavano sono stati riconfermati nel nuovo Consiglio di Stato del canton San Gallo, che conta sette membri. È stato eletto anche Martin Klöti del PLR, che sostituirà la “neosenatrice” Karin Keller-Sutter, mentre il PS non ce l’ha fatta a confermare il secondo seggio al primo turno. Bisognerà aspettare il 29 aprile per sapere se riuscirà a spuntarla sull’UDC per l’ultima poltrona ancora vacante.

Rieletti oggi senza problemi sono il responsabile delle Finanze Martin Gehrer (PPD), che ha ottenuto il miglior risultato con 86’871 voti, seguito da Willi Haag (PLR, Costruzioni), da Beni Würth (PPD, Economia) e da Heidi Hanselmann (PS, Sanità).

Il liberale radicale Martin Klöti ha ottenuto 72’254 voti mentre il quinto consigliere di Stato uscente, il “ministro” dell’educazione Stefan Kölliker dell’UDC, ha dovuto tremare a lungo durante il conteggio dei voti. Alla fine ce l’ha fatta con 63’523 suffragi, poco sopra la maggioranza assoluta fissata a 61’876 voti.

Klöti, 57anni, contadino bio, architetto paesaggista e imprenditore dopo essere stato insegnante, è attualmente sindaco di Arbon, nel canton Turgovia. Dovrà dunque traslocare nel canton San Gallo, dove ha vissuto e lavorato dal 1976 al 2005, motivo per cui è conosciuto dagli elettori.

Non eletto al primo turno risulta il socialista Fredy Fässler, granconsigliere da 20 anni e capo del gruppo PS da dodici, chiamato a sostituire Kathrin Hilber, che esce dal governo dopo quattro legislature passate nell’esecutivo. Con 58’923 voti ha oggi superato nettamente il 32enne Michael Götte dell’UDC, che ne ha ottenuti 53’071. Entrambi hanno subito dichiarato che si ripresenteranno al secondo turno il 29 aprile.

Articoli più popolari

I più discussi

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR