Filiali Swissair: liquidi in vista

Dettagli sui negoziati in corso per l'acquisto di Atraxis, Swissport e SR Technics dovrebbero essere resi noti prossimamente Keystone

I problemi di liquidità delle filiali Swissair potrebbero avere fine tra breve: lo ha detto venerdì a Zurigo il commissario della moratoria concordataria Karl Wüthrich.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2001 - 15:20

Presto, ha aggiunto Wütrich, verranno forniti dettagli sui negoziati in corso con i probabili acquirenti di Atraxis, Swissport e SR Technics.

Intanto, ha aggiunto, la società di catering Gate Gourmet può tirare un sospiro di sollievo: i problemi di liquidità dovrebbero essere risolti grazie a un credito di 30 milioni di franchi concesso da SAirGroup. La somma verrà sbloccata offrendo in garanzia la quota - 70 per cento - detenuta dal gruppo nella società turca di catering USAS Uçak Servisi.

Wüthrich si è occupato anche delle ricadute sociali della crisi Swissair, derivanti dal blocco dei salari destinati al personale licenziato con effetto immediato e agli ex dipendenti della società mandati in pensione anticipatamente. Nel limite del possibile, ha detto, «faremo in modo che l'impatto sociale di quanto accaduto venga attenuato».

Il commissario del gruppo Swissair sta inoltre lavorando affinché anche all'estero venga accettato il principio della moratoria concordataria per evitare misure di ritorsione, come il sequestro degli aerei.

Una decisione provvisoria al riguardo è imminente per quanto riguarda la Francia, ha detto Wütrich, mentre una richiesta in tal senso è tuttora pendente presso le autorità brasiliane. I tribunali competenti negli Stati Uniti, in Canada e in Israele, ha detto Wütrich, hanno già accettato questo principio.

Le prime bozze dei rapporti destinati ai giudici dei distretti zurighesi di Bülach e Zurigo relativi alla moratoria concordataria sono pronti. Per il commissario si tratta di dare una valutazione circa lo stato generale della società e sull'esistenza di una possibilità di risanamento.

Sulla base di questi rapporti, i giudici decideranno se concedere o meno la moratoria concordataria definitiva. Le società coinvolte sono Swissair Group, Swissair, Cargologic, Swisscargo, Flightlease e SAirLines. Informazioni più dettagliate saranno fornite entro fine novembre.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo