Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Glossario

Illustrazione dell'effetto Doppler (Osservatorio di Ginevra)

Stella, pianeta, esopianeta, HARPS, spettroscopia, Doppler, SETI... sono termini che necessitano di qualche spiegazione.

Pianeta

Il termine deriva da una parola greca che significa "vagabondo". Un pianeta è un oggetto astronomico, che brilla nel cielo soltanto riflettendo la luce del Sole. Nel nostro sistema solare ce ne sono 9.

Esopianeta

Pianeta extrasolare, che gravita attorno a un'altra stella.

HARPS

Nome del nuovo spettroscopio sviluppato a Ginevra, che dovrà essere installato in Cile nel febbraio del 2003. Il suo scopo: misurare precisamente la velocità delle stelle, per trovare nuovi pianeta extrasolari.

Spettroscopia

Studio degli spettri luminosi (strisce luminose). Per questo, si utilizza un apparecchio chiamato spettroscopio, che misura e analizza la luce della stella.

Doppler

Fisico che ha descritto la modificazione apparente della frequenza di un segnale, dovuta al movimento relativo della fonte e dell'osservatore. Questo "effetto Doppler" spiega perché l'altezza sonora di una sirena d'ambulanza sembra diminuire a mano a mano che il veicolo si allontana. Allo stesso modo, lo spettro di un oggetto astronomico che si allontana si sposta verso il rosso.

SETI

Sta per "Search for extraterrestrial Intelligency". Con questo vasto programma, si cerca di captare un segnale coerente (onde elettromagnetiche) proveniente da una vita intelligente.

Yves Pillard, swissinfo

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×