Prospettive svizzere in 10 lingue

Governo svizzero consiglia ai cittadini di non recarsi in Israele

Da Berna giunge l'invito a evitare di viaggiare in Israele. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats

(Keystone-ATS) Il governo svizzero invita ufficialmente i cittadini elvetici ad astenersi dal recarsi in Israele, paese interessato da massicci attacchi con razzi provenienti dalla striscia di Gaza.

“Fino a quando la situazione non sarà chiarita si sconsigliano viaggi turistici e altri viaggi non urgenti in Israele”, afferma il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) sul suo sito internet. “Non si può escludere un deterioramento della situazione della sicurezza”, aggiungono i funzionari bernesi.

Chi deve recarsi in Israele per motivi impellenti è invitato a informarsi della situazione attuale attraverso i media e i tour operator, prima e durante il viaggio. Il DFAE mette anche in guardia dal partecipare a manifestazioni e ad assembramenti di persone. Gli spostamenti all’interno del paese ebraico dovrebbero essere ridotti al minimo.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR