Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Basilea in Champions League

Esultano i brillanti calciatori basilesi

(Keystone)

Valencia, Liverpool e Spartak Mosca: saranno questi gli avversari del Basilea nel prossimo turno di Champions League.

La squadra renana si è assicurata un posto tra le 32 reginette europee di club battendo per 2-0 il Celtic di Glasgow.

Colpiti e affondati

E' stato un vero e proprio assalto, sin dal fischio iniziale dell'arbitro Frisk.

I campioni svizzeri hanno sbloccato il punteggio già dopo appena otto minuti, grazie ad preciso rasoterra di Christian Gimenez.

Il gol-lampo ha dato le ali ai rosso-blu ed il raddoppio di Murat Yakin (decisamente il migliore in campo) ha praticamente messo al sicuro il punteggio nei primi 45'.

Ripresa al cardiopalma

Nella ripresa il Celtic ha cambiato assetto tattico, ma sono stati i basilesi ad andare vicino alla rete che avrebbe chiuso anzitempo il confronto.

Hakan Yakin, Gimenez, Rossi e anche Koumantarakis, non sono però riusciti a segnare il 3-0. E allora i trentamila del St. Jakob Park.

Gross nella storia

Dal 1996, quando il Grasshopper entrò tra le 32 "reginette" d'Europa, non vi è più traccia di squadre svizzere in Champions.

Sei anni dopo l'esperienza con il Grasshopper, Christian Gross ci riprova con il Basilea.

Dopo aver riportato il titolo svizzero sulle riva del Reno - che i fans attendevano da ventidue anni, dai tempi di Karl Odermatt - ed ottenuto il bis in Coppa Svizzera, Christian Gross scrive il proprio nome nell'albo d'oro del calcio elvetico.

Cocktail micidiale

Un cocktail micidiale, una rosa ampia per l'assalto alla Champions Leage. E' il Basilea del presidente René A. Jäggi e dei milioni della mecenate Gigi Oeri, ma anche una squadra ben equilibrata, anche dal profilo "anagrafico".

La rosa dei campioni svizzeri può contare su giocatori esperti come Gimenez, Rossi, Murat Yakin, Züberbühler e Toni Esposito, ma anche su giovani promettenti come Degen (classe '83), Atouba ('82), Savic ('81) ed Ergic ('81).

Fans da tutto il Cantone

La "multinazionale" Basilea, voluta e plasmata da Christian Gross dopo la vittoria del campionato, è seguita da un cantone intero, non solo dai fans, ma anche dagli sponsor.

Venticinque milioni di franchi: questo è il budget su cui può contare - per questa stagione, tra coppa e campionato - il club del presidente René A. Jäggi.

Soldi in parte raccolti grazie a sponsor "autoctoni" come Basler Versicherungen, Basler Zeitung, Messe Basel, Radio Basilisk ad altri "prestigiosi" come Nike, Toyota, Swiss Airlines, Manor, Radisson, Sarasin Group, Diners Card, UBS e Novartis.

Gruppo di ferro

Valencia, Liverpool e Spartak Mosca. Ecco i tre avversari del Basilea di Christian Gross nella prima fase a gironi della Champions League.

Alle 16.34, il segretario generale dell'UEFA Aigner, ha estratto il nome del Basilea, che sarà così confrontato con club dal notevole blasone.

Il presidente René Jäggi avrebbe forse preferito il Gruppo G, quello con il Bayern di Monaco, il Deportivo e il Milan di Rivaldo.

Ma tant'è: una squadra svizzera approda alla fase principale della Champions League: difficile parlare ora di obiettivi.

Sulla carta di tratta di un girone da 'Missione impossibile', ma i campioni svizzeri ora non hanno più nulla da perdere.

Tra Owen ed Aimar

Ma scopriamo più da vicino i prossimi avversari del Basilea: il Valencia è il campione spagnolo in carica e quindi significa che ha battuto il Real (di Zidane, Figo, Roberto Carlos e Raul) nella scorsa edizione della Liga. Budget del club: 140 milioni di franchi svizzeri!

Il Liverpool - nel quale milita lo svizzero Stéphane Henchoz - può contare su giocatori del calibro di Heskey o Michael Owen, già Pallone d'Oro e su uno stadio - l'Anfield Road -. davvero 'mitico'.

Lo Spartak Mosca (campione nazionale) è club ricco di tradizione: in campionato ha preceduto in volata la Dinamo Kiev (inserita nel gruppo E con Juventus, Feyenord e Newcastle) ed i cugini del Lokomotiv, finiti nel Gruppo H con Barcellona, Galatasaray e Bruges.

Filippo Frizzi

Fatti e cifre

Gli avversari nel prossimo turno: Valencia, Liverpool e Spartak Mosca.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.