Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il canale del futuro è già in onda

HD suisse trasmette programmi in quattro lingue 24 ore su 24

(Keystone)

Operativo da un paio di mesi, il canale televisivo ad alta definizione HD suisse offre trasmissioni nelle quattro lingue nazionali con una qualità di immagini cinque volte superiore a quella standard.

Ampio spazio è accordato alla diffusione in diretta di grandi eventi sportivi, come l'Euro 08 o le Olimpiadi di Pechino. Ma per captare il canale occorre dotarsi della tecnologia adatta.

Suono impeccabile, immagini dettagliate, con colori di un'intensità superiore e senza tremolio, per una televisione "che accende i sensi" e che "non ha nulla da invidiare al cinema": così viene descritto in un comunicato della radiotelevisione elvetica il primo canale ad alta definizione (HD) d'Europa fruibile senza abbonamento.

"L'alta definizione è il futuro della televisione", sostiene Armin Walpen, direttore generale della SRG SSR idée suisse. In onda dallo scorso mese di dicembre, "HD suisse offre ai telespettatori svizzeri sensazioni assolutamente nuove nel guardare e ascoltare la televisione".

Sullo schermo, le lentiggini sul viso della ragazza scelta come simbolo di HD suisse, sono visibili una ad una. La risoluzione dell'alta definizione, di 46,1 milioni di pixel al secondo, è ben cinque volte superiore a quella della televisione tradizionale e non lascia così scampo al minimo difetto.

Canale multilingue

HD suisse è pionieristico non solo per quanto riguarda la nitidezza delle immagini. Diffuso in quattro lingue, il nuovo canale svolge anche la funzione di veicolare le diverse culture presenti nella Confederazione.

La programmazione prevede infatti produzioni proprie e coproduzioni delle reti nazionali TSR (in francese), SF (tedesco), TSI (italiano) e TvR (romancio). Tutti i programmi, disponibilità permettendo, vanno in onda nella rispettiva lingua nazionale e in lingua originale. HD suisse può infatti accogliere fino a quattro versioni linguistiche. Ma non basta: chi preferisce vivere le emozioni allo stato puro può gustare le cronache sportive anche senza commento.

L'offerta televisiva svizzera è completata da vari formati esteri. I programmi per i quali la SRG SSR idée suisse detiene anche i diritti internazionali sono trasmessi senza costi aggiuntivi su satellite Hotbird 8. Quando invece dispone dei diritti di diffusione solo per la Svizzera, i programmi sono criptati e decodificati dalla società via cavo oppure direttamente dagli utenti satellitari che hanno una scheda Sat Access.

HD suisse è in onda 24 ore su 24 con trasmissioni che ruotano giornalmente e repliche mirate nelle fasce diurne e notturne. In prima serata, dalle 19.00 alle 22.00, è invece previsto un programma diverso per ogni giorno della settimana. Il palinsesto spazia da film doppiati nelle lingue nazionali o in versione originale, a concerti di tutti i generi musicali, a film operistici e documentari, fino alle serie e programmi per bambini. La parte da leone la fanno però i grandi eventi in diretta, in particolare quelli sportivi, come l'Euro 08 e le Olimpiadi di Pechino.

Limiti tecnologici

A smorzare almeno in parte i toni entusiastici ci pensano però gli elevati standard tecnici. Per fruire del nuovo canale occorre infatti disporre - oltre che di un apparecchio televisivo a schermo piatto (o beamer) provvisto della dicitura "HD ready" o "Full HD" - di un decodificatore idoneo, non ancora disponibile in tutto il paese.

Attualmente in Svizzera solo il 35% del parco televisori è "HD ready", anche se per i nuovi apparecchi questa percentuale sale all'80%. Il livello di penetrazione della televisione avveniristica riguarda quindi per il momento solo alcune migliaia di famiglie. Ma, anche grazie alla diffusione sul nuovo canale di tutte le partite dei campionati europei di calcio 2008, HD suisse si prefigge di sedurre un pubblico sempre più numeroso e di raggiungere i 100'000 utenti entro l'estate.

La diffusione di massa di questa nuova tecnologia nella Confederazione è d'altronde solo una questione di tempo, visto che il servizio pubblico elvetico prevede un passaggio totale e progressivo di tutti i suoi canali all'alta definizione entro il 2012.

Per Niklaus Kühne, esperto di tecnica televisiva alla televisione svizzero tedesca SF e project manager di HD suisse, questa transizione non dovrebbe creare problemi maggiori: "Lo standard tecnologico della Svizzera è già molto elevato", afferma. "I telespettatori svizzeri nutrono grandi aspettative nella televisione e per la SRG SSR idée suisse è importante dotarsi adesso dei mezzi di produzione e investire in questo know how".

swissinfo, Anna Passera

Come captare HD suisse

Per ricevere HD suisse occorre disporre dei seguenti apparecchi:

- un televisore in grado di visualizzare le immagini in alta definizione (l'apparecchio deve recare la dicitura "HD ready" o "Full HD")

- un decoder satellitare compatibile con lo standard HD, oppure una set-top box digitale di nuova generazione.

È inoltre necessario essere collegato via cavo o via satellite.

Non è invece possibile ricevere HD Suisse sul digitale terrestre.

Fine della finestrella

Diffusione dell'HDTV nel mondo

L'HDTV è una realtà ben presente in Giappone, Corea e negli Stati Uniti.

In Europa molte aziende televisive non sono ancora entrate nell'era dell'alta definizione perché gli standard tecnici vigenti sono diversi da quelli applicati negli USA o in Asia.

La radiotelevisione elvetica (SRG SSR idée suisse) prevede un passaggio totale alla televisione ad alta definizione entro il 2012.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×