Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il nuovo orario attira più passeggeri

Più del 95% dei treni svizzeri sono puntuali

(Keystone Archive)

Sei mesi dopo il cambiamento d'orario, le Ferrovie federali registrano 7,5% di passeggeri in più, addirittura 11% tra Zurigo e Berna.

Il grado di puntualità è alto, mentre il problema del sovraffollamento dei convogli è stato solo parzialmente risolto.

Sei mesi dopo l'introduzione del nuovo orario ferroviario, il numero di viaggiatori sulle principali tratte è aumentato del 7,5%. Secondo le Ferrovie federali svizzere (FFS), la soddisfazione degli utenti è inoltre elevata. È quanto emerge da un primo bilancio, presentato giovedì dall'azienda.

L'aumento più significativo si è verificato sulla tratta Zurigo-Berna, con l'11% di passeggeri in più. A livello generale, si osserva che la frequentazione è crescita in maniera più importante nei tragitti dove i miglioramenti derivanti dal nuovo piano orario sono particolarmente significativi.

Inoltre – sottolinea l'ex regia federale – la puntualità dei treni è generalmente elevata, anche maggiore rispetto agli anni precedenti. Durante gli ultimi due mesi, circa il 97% dei convogli circolava con meno di 5 minuti di ritardo, nonostante il fatto che vengono percorsi giornalmente 14% in più di chilometri.

Successo (quasi) su tutta la linea

Le FFS esprimono soddisfazione, dal momento che l'obiettivo prefissato – garantire la puntualità con un margine di 5 minuti per il 95% dei treni – è stato raggiunto. A tal proposito, nel mese di aprile è stato addirittura stabilito il record mondiale, con il 96,99% dei convogli giunti in stazione all'orario previsto.

Un altro indicatore della qualità del servizio è costituito dal numero di collegamenti annullati. Nel mese di gennaio, le FFS hanno dovuto annullare circa 800 treni, vale a dire 0,3% dell'offerta globale. Nel mese di maggio, questa cifra è scesa a 400 treni. Il grado di soddisfazione dei passeggeri risulta essere globalmente "buono", sia che si tratti di pendolari o di persone che utilizzano la ferrovia per spostarsi nel tempo libero.

Non manca tuttavia una nota dolente: fino ad ora, le FFS sono riuscite a risolvere solo parzialmente il problema dei treni troppo affollati. Miglioramenti si registrano solo in 24 casi su 36 nelle linee principali e in 20 su 35 in quelle regionali.

swissinfo e agenzie

In breve

Il nuovo orario varato dalle FFS ha originato un importante aumento dei passeggeri.

Nonostante i convogli percorrano giornalmente 14% chilometri in più, il tasso di puntualità resta molto alto.

La percentuale di treni che non hanno potuto circolare è scesa dal 0,3 allo 0,15%.

Fine della finestrella


Link

×