Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il piacere di donare prolunga il Natale

I doni sono distribuiti a persone bisognose in Svizzera e nell'Europa dell'Est (foto: SRC)

L'operazione di solidarietà «Due volte Natale» ha permesso di raccogliere 70'000 pacchetti per le persone bisognose in Svizzera e in Europa dell'Est.

I promotori dell'iniziativa si dicono soddisfatti del risultato, anche se in questa edizione non si è riusciti a raggiungere il record di 76'000 pacchetti raccolti lo scorso anno.

Organizzata congiuntamente dall'azienda radiotelevisiva SRG SSR idée suisse, dalla Posta svizzera e dalla Croce Rossa Svizzera (CRS), la campagna «Due volte Natale» (2 x Natale) è ormai alla sua nona edizione.

Come sempre, i doni saranno distribuiti per metà in Svizzera e per metà in Moldavia, Romania e Bulgaria. In Svizzera le associazioni cantonali della Croce Rossa cominceranno presto a distribuire gli articoli donati a istituzioni sociali e a persone indigenti.

Quanto all'aiuto destinato ai Paesi dell'Europa orientale, un primo convoglio con doni destinati alla Romania, finanziato dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione, sarà organizzato all'inizio di febbraio, precisa in un comunicato la CRS.

500 volontari

Più di 500 volontari saranno all'opera durante tutto il mese di gennaio per aprire e smistare il contenuto dei pacchi consegnati gratuitamente dalla Posta. Si tratta principalmente di generi alimentari, articoli per l'igiene, calzature per bambini, materiale scolastico e giocattoli.

Per gli abitanti delle regioni sinistrate – sottolineano i promotori dell'operazione – questa raccolta rappresenta un importante complemento ai programmi di aiuto della Croce Rossa.

Al successo dell'azione di quest'anno ha contribuito anche la Coop con una generosa donazione di merce per un valore di mezzo milione di franchi.

Record nel 2004/2005

Il numero di pacchi raccolti durante questa edizione è leggermente superiore alla quota raggiunta nell'ambito dell'azione 2003/2004 (settima edizione, con 69'000 pacchi).

Il primato conseguito lo scorso anno in occasione dell'ottava edizione (76'000 pacchi per un valore totale di 4 milioni di franchi) potrebbe spiegarsi con il fatto che l'immenso slancio di solidarietà a favore delle vittime dello tsunami si è esteso anche ai diseredati d'Europa.

swissinfo e agenzie

In breve

L'operazione "2 x Natale" è stata lanciata dalla SRG SSR idée suisse. Vi partecipano anche la Posta e la Croce rossa svizzera.

L'idea di base è di far approfittare dell'abbondanza natalizia anche chi non si può permettere di acquistare regali.

Quest'anno sono stati raccolti 70'000 pacchi.

Il record è stato registrato nell'edizione 2004/2005 con 76'000 pacchi per un valore totale di 4 milioni di franchi.

Da quando è nata nove anni fa, l'iniziativa ha permesso di raccogliere beni per 32 milioni di franchi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza