Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Premio Latsis 2005 ad un ingegnere

Patrick Jenny, professore presso l'Istituto di dinamica dei fludi dell'ETHZ (foto: ETHZ)

L'ingegnere Patrick Jenny, 39 anni, della Scuola politecnica federale di Zurigo è stato insignito del Premio Latsis Svizzera 2005, dotato di 100'000 franchi.

Il Premio è uno dei riconoscimenti scientifici più importanti della Svizzera.

Jenny è stato premiato per i suoi studi sulla dinamica dei fluidi, sottolinea il Fondo nazionale svizzero per la ricerca scientifica (FNS) in un comunicato diffuso martedì.

Il ricercatore, che è docente all'Istituto per la dinamica dei fluidi dell'ateneo zurighese, ha messo a punto grazie al computer algoritmi innovatori suscettibili di essere sfruttati sia nel campo industriale sia nella descrizione dei fenomeni naturali.

La dinamica dei fluidi è considerata una materia estremamente complessa della fisica per via dei calcoli molti impegnativi necessari alla sua descrizione.

"In fin dei conti, il compito degli ingegneri è di permettere a dei concetti scientifici di funzionare nella realtà", ha rilevato Jenny commentando il suo lavoro.

Negli Stati Uniti

Dopo aver presentato nel 1997 una tesi di dottorato sullo studio su ordinatore della meccanica dei fluidi, Jenny ha lavorato per due anni quale ricercatore all'università Cornell (Stati Uniti).

Dal 1999 al 2003, ha lavorato per il dipartimento di ricerca del gruppo petrolifero americano Chevron, elaborando complesse simulazioni per i serbatoi di greggio.

L'ingegnere è tornato in Svizzera nel 2003 quale professore all'Istituto per la dinamica dei fluidi del Politecnico zurighese.

Premio per i giovani

Il Premio Latsis, tra le distinzioni scientifiche più importanti svizzera, è assegnato ogni anno dal FNS, su mandato della Fondazione Latsis di Ginevra, ad un ricercatore di meno di 40 anni attivo in Svizzera.

L'ambito riconoscimento sarà conferito a Berna a Patrick Jenny il 12 gennaio.

swissinfo e agenzie

In breve

La fondazione Latsis, istituto non lucrativo d'interesse pubblico, è stata fondata nel 1975 dalla famiglia greca Latsis a Ginevra.

Annualmente, attribuisce quattro premi universitari di 25'000 franchi l'uno e un premio Latsis nazionale ed europeo dotati, ciascuno, di 100'000 franchi.

Dal 1984, il Premio nazionale Latsis viene distribuito dal Fondo nazionale per la ricerca scientifica su mandato della fondazione.

Non ci sono dei concorsi pubblici. I vincitori sono selezionati direttamente dal Fondo nazionale.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×