Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Robin Hood delle cause lucrative

49 anni, texano di nascita, l'avvocato del New Jersey, Ed Fagan è balzato alla ribalta dell'attualità elvetica 5 anni fa.

Era l'epoca di Christoph Meili, che Fagan aveva deciso di rappresentare e delle denunce collettive contro le banche elvetiche.

Con azioni sempre molto spettacolari Fagan si era occupato "come un padre" della giovane guardia notturna dell'UBS e della sua famiglia, assistendolo nel suo soggiorno americano e accompagnandolo alle conferenze stampa.

L'avvocato americano sembra tuttavia essere più portato per le iniziative che pubblicizzano la sua persona, che non tanto per il lavoro di legale, dietro alle quinte.

Una personalità discussa

Alcuni colleghi non lo prendono nemmeno sul serio. "E' un uomo come tutti gli altri, che è stato coinvolto in questioni più grandi di lui", dice il collega Beat Neuborne.

Con il suo fare arrogante ed insistente e le sue continue accuse, Fagan in Svizzera non è certo ben visto.

Ma non esiste solo la Svizzera. Ed Fagan è presente dappertutto dove succedono tragedie, disastri aerei, sfruttamento di persone. E ogni volta accusa, denuncia, chiede risarcimenti esorbitanti.

Apartheid e crash

Calato il sipario sulla vicenda dei fondi ebraici in giacenza, dimenticato e abbandonato al suo destino Christoph Meili, l'avvocato texano ha tirato fuori il prossimo asso dalla manica: le vittime dell'apartheid.

Ancora una volta, secondo Fagan, sono state le banche svizzere, UBS e Credit Suisse, a sostenere il regime di apartheid e a prolungarne l'esistenza.
Questa volta però, l'impegno dell'avvocato non fa l'unanimità e le stesse vittime dell'apartheid si sono distanziate dal Fagan e dai suoi metodi. Poi c'è stato il disastro aereo della Crossair, alla fine del 2001.

Ed Fagan spera di ottenere un mandato dalla famiglia di Melanie Thornton, la cantante pop dalla doppia nazionalità, americana e tedesca. Per ora, comunque, nessuno lo ha contattato.

Eschede e Kaprun

Ma l'imperterrito legale è attivo su tutto il continente e anche in altre parti della Terra. In Germania vuole rappresentare i parenti delle vittime della catastrofe ferroviaria di Eschede.

Ha inoltre già fatto sapere di voler presentare denuncia contro la ditta tedesca Bayer, che ha dovuto ritirare dal mercato il farmaco Lipobay, contro il colesterolo, a causa degli effetti collaterali.

Anche in Austria Fagan ha lasciato il segno, precipitandosi a Kaprun, teatro di un drammatico incidente che ha visto una funicolare, piena di sciatori, incendiarsi, sciagura costata la vita a 63 persone.

L'avvocato di New York è accorso per "sostenere legalmente" i familiari delle vittime nella loro azione contro i dirigenti della società che gestiva la funicolare.

Mucca pazza e lavori forzati

Un uomo come Ed Fagan non poteva non essere "tentato" dallo scandalo della mucca pazza. Anche in questo caso, un anno fa, l'avvocato americano ha annunciato che inoltrerà una denuncia miliardaria contro l'industria dei mangimi.

In Giappone si batte invece per i prigionieri costretti ai lavori forzati durante la Seconda Guerra mondiale. Una denuncia è già stata inoltrata e naturalmente sta suscitando il solito scalpore.

swissinfo, Elena Altenburger

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.